Samsung anticipa Apple, pronta a lanciare a settembre il suo smartwatch

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 19/08/2013 - 09:57
La battaglia tecnologica tra Samsung e Apple continua a colpi di nuovi prodotti. Il gigante coreano sarebbe infatti pronto a lanciare a inizio settembre il suo smartwatch, anticipando il rivale di Cupertino e rubandogli la scena per la presentazione dei nuovi iPhone.

Secondo alcune indiscrezioni raccolte da Bloomberg, che cita persone vicine alla vicenda, Samsung Electronics lancerà il computer da polso a settembre, per la precisione il prossimo 4 settembre, ossia due giorni prima dell'inizio dell'IFA al Consumer Electronic Show di Berlino (prevista il 6 settembre) e anticipando il suo rivale numero uno. Apple infatti è ancora al lavoro sul suo iWatch, previsto inizialmente in uscita ai primi del 2014, ora più probabilmente entro il 2013. Non solo. I coreani alzeranno il sipario sullo smartwatch e sul nuovo Galaxy III Note una settimana prima del lancio dei nuovi iPhone (il 5S ed il 5C), prevista il 10 settembre.

Insieme alla data di presentazione, sono arrivate anche le prime indiscrezioni sulle caratteristiche del nuovo prodotto Samsung. Il Galaxy Gear, questo il suo nome, sarà un dispositivo indossabile come un orologio che permetterà di fare telefonate, navigare sul web e spedire email, grazie al sistema operativo Android di Google. Questo primo modello tuttavia non d ovrebbe essere dotato di schermo flessibile. Una "pecca" a cui stanno già lavorando a Seoul. Lo smartwatch sarà in vendita in autunno, giusto in tempo per lo shopping natalizio. 

Da Samsung mantengono il massimo riserbo e non commentano l'indiscrezione. Intanto la casa coreana continua a cavalcare l'onda degli smartphone. Secondo gli ultimi dati di Gartner, gli asiatici di Samsung hanno mantenuto nel secondo trimestre la prima posizione nel settore degli smartphone: la quota di mercato è salita dal 29,7% al 31,7% e le vendite complessive hanno superato i 71 milioni. Seconda posizione per Apple che ha venduto nel secondo quarter 32 milioni di pezzi, con una market share scivolata al 14,2% dal 18,8% del secondo trimestre 2012.
COMMENTA LA NOTIZIA