Salzgitter: JP Morgan riduce tp da 72 a 69 euro

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 16/06/2010 - 10:28
Quotazione: SALZGITTER
Ripresa più lenta del previsto per il comparto dell'acciaio. Ad affermarlo gli analisti di JP Morgan che oggi hanno rivisto al ribasso sia il target price sia le stime per l'anno in corso di Salzgitter, confermando la raccomandazione "neutral". "Riduciamo le previsioni sull'utile per azione (Eps) a 1,55 euro dai precedenti 2,55 euro dopo avere riportato risultati trimestrali inferiori alle attese", rimarcano gli esperti della banca americana che hanno tagliato la valutazione sulla società siderurgica tedesca da 72 a 69 euro. "Sebbene ci attendessimo una ripresa graduale della divisione acciaio nel 2010 - spiega il broker -, con tutta probabilità questa divisione rappresenterà un freno per i profitti dell'anno in corso". Gli esperti di JP Morgan hanno tuttavia sottolineato la solidità del bilancio di Salzgitter. Secondo le loro stime alla fine del 2010 la cassa netta sarà superiore a 1 miliardo di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
mbozzano scrive...