Salini: ottenute linee di credito da 525 milioni di euro da banche

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 15/11/2013 - 08:55
Quotazione: IMPREGILO
Salini ha ottenuto l'approvazione da un gruppo di banche italiane ed internazionali di un Term Loan Facility unsecured di 425 milioni di euro con scadenza a tre anni per rifinanziare il debito contratto per l'Opa e alcune linee di credito pre-esistenti e una Revolving Facility unsecured di 100 milioni di euro e scadenza tre anni per fornire back-up di liquidità. Il perfezionamento dei relativi contratti avverrà nelle prossime settimane.

Grazie a questa operazione per un importo globale pari a 525 milioni di euro, spiega la società in una nota, il gruppo Salini Impregilo ottiene un allungamento delle scadenze medie del debito finanziario e aumenta l'elasticità di cassa e la flessibilità finanziaria.

Banca IMI/Intesa Sanpaolo, BNP Paribas Italian Branch, Natixis SA Milan Branch, e UniCredit partecipano all'operazione in qualità di Mandated Lead Arrangers, e Banco Santander SA Milan Branch e Banco Bilbao Vizcaya Argentaria SA Milan Branch come Co-Arrangers. Rothschild e lo studio legale Bonelli Erede Pappalardo assistono la società in qualità di financial advisor e legal counsel rispettivamente, mentre lo studio legale Linklaters assiste le banche come legal counsel.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA