1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Salini Impregilo: vince commessa da 963 milioni di euro per autostrada in Libia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Salini Impregilo vince un importante contratto in Libia. Il primo general contractor italiano, leader con una quota del 58% di un consorzio di imprese tricolori (Società Italiana per Condotte d’Acqua, Impresa Pizzarotti e Cooperativa Muratori & Cementisti), realizzerà il primo lotto della nuova autostrada costierà libica per un valore complessivo di circa 963 milioni di euro. L’autostrada attraverserà il territorio della Libia per 1.700 chilometri dal confine con la Tunisia al confine con l’Egitto.

La realizzazione della nuova autostrada costiera è parte integrante degli accordi sottoscritti tra il Governo italiano e il quello libico a Bengasi con la firma del trattato di Amicizia e Cooperazione dell’agosto 2008. Il contratto, finanziato dal Governo italiano, prevede una garanzia di buona esecuzione del 2% ed un anticipo contrattuale del 15% pari a 145 milioni di euro.

Il primo lotto che sarà realizzato da Salini Impregilo ha una lunghezza di circa 400 chilometri e si sviluppa dalla città di Al Marj ad Esmaad fino al confine egiziano. Tra le opere più significative, il progetto prevede la costruzione di 12 ponti lunghi in totale 2,2 chilometri, 8 aree di servizio e 6 aree di parcheggio. Per realizzare il contratto, il gruppo prevede una forza lavoro di circa 2.000 persone.