Salini Impregilo soffre a Piazza Affari su stop trattative da Autorità Canale di Panama

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 05/02/2014 - 09:33
Quotazione: SALINI IMPREGIL
Salini Impregilo accelera al ribasso a Piazza Affari e al momento cede il 2,86% a 4,21 euro. Il titolo risente della pubblicazione di una nota da parte del Consorzio Gupc (Grupo Unidos por el Canal guidato dalla spagnola Sacyr e composto dall'italiana Salini-Impregilo, dalla belga Jan de Nul e dalla panamense Cusa) sul Canale di Panama nella quale annuncia che l'Acp (Autorità del Canale di Panama) ha interrotto le trattative in merito all'allargamento della struttura.

"L 'Acp - si legge nella nota - ha rifiutato ogni tipo di proposta da parte del Gupc per trovare un accordo per il cofinanziamento degli extracosti. Dopo la rottura delle trattative, il consorzio unanimemente ha espresso sconcerto e rammarico per una decisione illogica e dettata da un atteggiamento rigido che danneggerà il Canale, il Paese e i panamensi, oltre a creare un danno per il commercio internazionale e per tutti quei Paesi, come gli Stati Uniti, dove sono stati fatti ingenti investimenti in previsione dell'allargamento del commercio mondiale". E ancora: "Il mancato accordo vedrebbe allontanarsi di qualche anno la messa in opera del nuovo Canale in grado di far transitare le navi Post-Panamax di maggiori dimensioni rispetto alle attuali e con capacità di carico triple (12.000 contro 4.000 containers) e, di conseguenza, un mancato introito stimabile in 2 miliardi di dollari l'anno solo per il Canale di Panama".
COMMENTA LA NOTIZIA