Salini Impregilo: segno più per i ricavi dei primi tre mesi, target 2014 confermati

Inviato da Luca Fiore il Mer, 14/05/2014 - 19:02
Quotazione: SALINI IMPREGIL
Salini Impregilo nel corso del primo trimestre, a perimetro omogeneo, ha registrato ricavi in aumento a 859 milioni (da 809,2 milioni), un Ebitda di 88,3 milioni (83,9 milioni) e un Ebit di 45,1 milioni (50,5 milioni). "Il marginale decremento dell'Ebit del 1° trimestre 2014 è ascrivibile essenzialmente all'incremento degli ammortamenti legato alla maggiore incidenza di immobilizzazioni tecniche collegate al forte incremento di produzione di alcuni importanti progetti", si legge nella nota diffusa dalla società.

La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2014 risulta pari a -634,1 milioni, con un incremento di circa 302 milioni rispetto a fine 2013. L'incremento "è sostanzialmente coerente con l'aumento, nello stesso periodo, del capitale circolante netto per 299 milioni", un andamento "ritenuto tipico delle dinamiche finanziarie del settore delle costruzioni nella prima parte dell'anno".

Alla luce dei risultati del primo trimestre, "che riflettono il normale andamento ciclico del settore delle costruzioni", la società ha confermato i target 2014 (ricavi ~+10%, Ebitda margin >10%, Ebit margin >5% e Pfn in pareggio).
COMMENTA LA NOTIZIA