Saipem: utile netto scende a 61 milioni di euro nel I trimestre, nuovi ordini in aumento

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 24/04/2014 - 15:08
Quotazione: SAIPEM
Saipem ha chiuso il primo trimestre con un utile netto in calo del 44,5% a 61 milioni di euro contro i 110 milioni riportati nello stesso periodo dell'anno scorso. Il consensus Bloomberg era per un utile netto di 60,3 milioni di euro. In flessione del 4,7% i ricavi ammontati a 2,943 miliardi di euro dai 3,089 miliardi di dodici mesi fa. L'Ebitda è passato da 380 milioni agli attuali 311 milioni di euro (-18,2%) mentre il risultato operativo (Ebit) si è attestato a 132 milioni di euro dai precedenti 202 milioni (-34,7%). L'indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2014 è pari a 5.563 milioni di euro, con un incremento di 856 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2013.

Nel corso del primo trimestre del 2014 Saipem ha acquisito nuovi ordini per un totale di 3.949 milioni di euro (2.883 milioni di euro nel corrispondente periodo del 2013). Il portafoglio ordini di Saipem al 31 marzo 2014 ammonta a 18.520 milioni di euro (9.657 milioni di euro nell'Engineering & Construction Offshore, 4.467 milioni di euro nell'Engineering & Construction Onshore, 4.396 milioni di euro nel Drilling), di cui 8.114 milioni di euro da realizzarsi nel 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA