Saipem: Ubs alza target di prezzo a 18,50 euro da 17,50 euro -1

Inviato da Redazione il Mer, 28/10/2009 - 10:46
Quotazione: SAIPEM
"I risultati riportati da Saipem nel terzo trimestre sono solidi, con l'utile netto sceso del 10%, ma che ha battuto le attese degli analisti. Il management ha incrementato la guidance per l'anno in corso, indicando una crescita modesta dalla precedente piatta e nonostante la cautela sull'esercizio 2010 la società ha previsto un leggero calo nei ricavi e nei margini. Alla luce di questo quadro restiamo prudenti sul titolo, soprattutto per quanto riguarda l'aspetto valutativo". Commentano così gli analisti di Ubs la prova dei conti di Saipem. Il broker nella sua analisi spiega che per valutare il gruppo attivo nei servizi petroliferi italiano è necessario tenere presente che Saipem si trova nel bel mezzo di un importante e impegnativo programma di investimenti: la società ha, infatti, intenzione di investire tra il 2006-10 qualcosa come 9,8 miliardi di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA