Saipem: Tali presenta le dimissioni, Umberto Vergine nominato nuovo Ad

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pietro Franco Tali ha rassegnato le proprie dimissioni dalle cariche di consigliere e Vice Presidente e Amministratore Delegato di Saipem. Ad annunciarlo è la stessa società in una nota. La decisione è riconducibile, si legge nel comunicato, “all’indagine avviata dalla Procura di Milano in relazione a presunti reati di corruzione commessi, secondo gli inquirenti, entro il 2009 e relativi ad alcuni contratti stipulati in Algeria”. Il Consiglio ha nominato Umberto Vergine nuovo Amministratore Delegato. Vergine assume anche la responsabilità della Business Unit Engineering and Construction.

Il Cda ha inoltre deliberato la sospensione cautelare di Pietro Varone dalla funzione di Chief Operating Officer della Business Unit Engineering and Construction. “La sospensione cautelare segue la notifica di informazione di garanzia a Pietro Varone da parte della Procura della Repubblica di Milano nell’ambito della stessa indagine. Analogo provvedimento di sospensione cautelare è stato disposto nei confronti di un altro dirigente della società coinvolto nella medesima indagine”. Il Cda ha disposto attività di indagine interna da svolgersi con il coinvolgimento di consulenti esterni.