1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Saipem si aggiudica nuovi contratti E&C Offshore per 1,5 mld $ -1-

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Diversi importanti nuovi contratti E&C Offshore per un valore complessivo di 1,5 miliardi di dollari. In Iraq, Saipem si è aggiudicata, per conto di South Oil Company, un contratto di tipo EPIC nell’ambito del progetto Iraq Crude Oil Export Expansion – Fase 2, che ha come scopo l’espansione del Basra Oil Terminal, al largo della Penisola di Al Faw, nel Golfo Persico, a circa 550 kilometri a sud-est di Baghdad. Il contratto prevede l’ingegneria, l’approvvigionamento, la fabbricazione e l’installazione di una Piattaforma Centrale di Convoglio e Misurazione (CMMP), che sarà installata in acque di profondità di 28 metri, oltre che delle strutture connesse. Le attività di fabbricazione delle topside saranno svolte nel cantiere Saipem di Karimun (Indonesia), mentre il jacket e i pali di fondazione saranno fabbricati nel cantiere Saipem Taqa Al-Rushid (STAR) di Dammam (Arabia Saudita). Le attività a mare saranno realizzate nel terzo e quarto trimestre del 2013.
In Nigeria, Saipem ha acquisito da Total E&P Nigeria Limited il contratto OFON2 -D030, per le nuove infrastrutture a mare del campo Ofon, situato circa a 50 km dalla costa meridionale della Nigeria. Saipem svolgerà le attività di ingegneria, approvvigionamento, fabbricazione e installazione del jacket OFP2 (incluse le strutture del jacket, del peso di 1.970 tonnellate, e i pali di fondazione, del peso di 4.550 tonnellate) e di trasporto e installazione della nuova piattaforma OFQ completa per gli alloggi. La fabbricazione del jacket sarà effettuata nel cantiere Saipem di Rumuolumeni, presso Port Harcourt, Nigeria. Le attività a mare saranno realizzate principalmente dal mezzo Saipem 3000, in diverse fasi nel corso del 2013.