Saipem, short su mancata violazione dei massimi assoluti

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 06/03/2012 - 11:50
Quotazione: SAIPEM
Seduta caratterizzata dalle vendite per Saipem, che al momento registra una flessione di circa l'1,5%. Le quotazioni del titolo scambiano in prossimità dei massimi storici, segnati nel maggio scorso a 38,77 euro. I massimi sono stati peraltro aggiornati ieri, con un top intraday a 38,86 euro. Questo elemento tecnico, che solitamente evidenzia una discreta forza per un titolo, non ha tuttavia portato indicazioni tecniche positive per il titolo. Dopo aver toccato i 38,86 euro, le azioni hanno infatti innescato una brusca correzione che ha portato il titolo sotto quota 38 euro per azione. La mancata violazione al rialzo delle resistenze statiche rappresentate dai massimi assoluti ha inoltre fatto si che le quotazioni violassero quest'oggi i supporti dinamici individuati dalla trendline ascendente che unisce i minimi del 4 ottobre con quelli del 10 febbraio. Proprio detta linea di tendenza ha accompagnato la lunga corsa dell'azione da inizio ottobre scorso ad oggi. La mancata rottura dei massimi assoluti può essere quindi sfruttata per l'implementazione di una strategia short. Chi volesse sfruttare tali indicazioni può posizionarsi in vendita in area 38,30 euro. Con stop inequivocabile che scatterebbe sopra i 38,90 euro, un primo target è individuabile in area 36,75 euro e un secondo a 34,90 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA