1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Saipem: rosso di 1,9 miliardi al 30 settembre, pesano svalutazioni

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nei primi nove mesi del 2016 il fatturato di Saipem si è attestato a 7.885 milioni, in calo rispetto agli 8.445 milioni del pari periodo 2015 (2.610 milioni nel terzo trimestre) e un Ebit in versione “adjusted” che, grazie ai 155 milioni del terzo trimestre, si è portato a 479 milioni (-336 milioni nei primi nove mesi del 2015).

Il risultato netto “depurato” è passato da -562 a 200 milioni, di cui 60 milioni nel terzo trimestre. Il risultato netto reported ha invece segnato un rosso di 1.925 milioni di euro, al netto di svalutazioni per 2.125 milioni di euro (-866 milioni di euro nei primi nove mesi del 2015, al netto di svalutazioni per 304 milioni di euro) di cui -1.978 milioni nel terzo trimestre.

Al 30 settembre il debito netto si è attestato a 1.673 milioni (5.390 milioni di euro al 31 dicembre 2015).

Confermata la guidance 2016 con ricavi a circa 10,5 miliardi di euro, Ebit e utile netto “adjusted” a circa 600 e 250 milioni di euro, e un debito netto a 1,5 miliardi.