Saipem, potrebbe correggere fino a 36 euro

Inviato da Alessandro Piu il Mer, 13/04/2011 - 11:21
Quotazione: SAIPEM
I nuovi massimi storici toccati da Saipem in apertura d'ottava a 38,71 euro hanno lasciato aperti diversi punti interrogativi. La seduta di lunedì è stata infatti accompagnata da bassi volumi di contrattazione ed è stata seguita, ieri, da una candela nera caratterizzata al contrario da volumi elevati. L'oscillatore Rsi ha inoltre evidenziato una divergenza rispetto al quadro grafico. Il recupero di oggi, con un rialzo che a metà mattina si attesta intorno all'1,5%, ha riportato Saipem al di sopra della media mobile a 14 giorni, transitante a 37,54 euro e a contatto con la resistenza intermedia (ed ex-supporto) a 37,77. Sopra tale quota il rischio che la correzione di Saipem diventi più profonda verrebbe allontanato e il titolo potrebbe tornare all'assalto di quota 38,71. Al di sotto, in particolare se Saipem non riuscirà a conservare la media mobile a 14 periodi, un nuovo pericoloso test del supporto a 36,96 potrebbe, in caso di caduta, portare a discese in direzione di 36,11/36 euro e 35,77 successivamente. Operativamente, pertanto, se per le posizioni long in essere rimane valido il take profit su rottura di 36,96, al di sotto di tale quota potrebbero essere interessanti ingressi short con i target indicati e uno stop loss a 37,54.
COMMENTA LA NOTIZIA