Saipem: nuovi contratti offshore per complessivi 1,1 mld di dollari

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 19/10/2012 - 15:27
Saipem si è aggiudicata nuovi contratti E&C Offshore in Brasile, in Angola e nel Mar Caspio, per un valore di 1,1 miliardi di dollari. In Brasile, Saipem ha firmato con Petrobras un contratto di tipo EPIC per i progetti Sapinhoá Norte e Cernambi Sul, nell'ambito dello sviluppo dei Risers Pre-Salt nel bacino di Santos, circa 300 chilometri al largo delle coste degli Stati di Rio de Janeiro e San Paolo, ad una profondità d'acqua di 2.200 metri. In Angola, Saipem si è aggiudicata da Total E&P Angola un contratto di tipo EPIC per il progetto GirRI (Girassol Resources Initiatives) nel Blocco 17, situato circa 210 chilometri a nord-ovest di Luanda. Le attività a mare saranno realizzate principalmente dalla Saipem 3000 durante il quarto trimestre 2014. Nel settore russo del Mar Caspio, Saipem si è aggiudicata da Lukoil-Nizhnevolzhskneft (società interamente controllata da LUKOIL) un contratto per attività T&I nel campo Vladimir Filanovsky. Lo scopo del lavoro comprende il trasporto e l'installazione di diverse infrastrutture a mare che includono una piattaforma fissa resistente al ghiaccio, una piattaforma di alloggio, una piattaforma centrale di produzione e una piattaforma per i collettori sottomarini, oltre che dei ponti di collegamento. Le attività saranno svolte in due finestre temporali, tra i mesi di marzo e novembre del 2013 e 2014 rispettivamente, a causa del congelamento del mare durante la stagione invernale.
COMMENTA LA NOTIZIA