Saipem: nuovi contratti E&C Onshore per circa 1 miliardo di euro

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 28/11/2011 - 12:10
Quotazione: SAIPEM
Saipem si è aggiudicata nuovi contratti E&C Onshore del valore di circa 1 miliardo di euro, principalmente in Medio Oriente e Nord Africa. In particolare, ad Abu Dhabi la controllata di Eni ha acquisito un contratto per la progettazione e la realizzazione della linea ferroviaria che collegherà le aree di produzione di gas di Shah e Habshan, situate all'interno del Paese, con il porto di Ruwais. A piena capacità, la linea permetterà di trasportare oltre 7 milioni di tonnellate l'anno di zolfo derivante dalla lavorazione degli idrocarburi. Le attività saranno portate a termine entro la fine del 2014.
In Marocco invece si è aggiudicata un contratto Epc da Tangier Mediterranean Special Agency per l'espansione del porto di Tangeri. Il progetto prevede la realizzazione di due frangiflutti e di 2.800 metri di nuove banchine, per una superficie totale di 132 ettari sottratti al mare. Il completamento del progetto è previsto per il terzo trimestre del 2014.
Infine, Saipem ha negoziato diversi incrementi dello scopo del lavoro su contratti onshore esistenti in
America Latina, West Africa e Australia.
COMMENTA LA NOTIZIA