1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Saipem: nessun impatto finanziario da decisione tribunale di Milano

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La decisione pronunciata oggi dal tribunale di Milano nel procedimento relativo a presunti illeciti in Nigeria da parte di Snamprogetti Netherlands BV non ha alcun impatto finanziario su Saipem poiché Eni, in occasione della cessione di Snamprogetti, si era impegnata a indennizzare Saipem per le perdite a danno di quest’ultima con riferimento alla vicenda TSKJ. E’ quanto si legge in una nota diffusa dalla controllata del Cane a sei zampe, ricordando che Saipem è stata coinvolta nel procedimento relativo alle attività del Consorzio TSKJ in Nigeria nel periodo 1994-2004, solo perché nel 2006 Saipem ha acquistato Snamprogetti, società controllante Snamprogetti Netherlands BV, che detiene una partecipazione del 25% nel Consorzio TSKJ.

Il gruppo ha fatto sapere che valuterà le motivazioni alla base della decisione e ricorrerà comunque in appello, ritenendo non sussistano i presupposti per dichiarare la responsabilità della società ai sensi del D.Lgs. 231/2001. L’azienda ha ricordato che il Tribunale di Milano ha condannato la società al pagamento di 600 mila euro ed alla confisca della cauzione per 24.530.580 euro, che Snamprogetti Netherlands BV aveva già messo a disposizione della Procura di Milano nel mese di febbraio 2011.