1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Saipem, Lehman alza il target a 23 euro e resta “overweight”

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo le recenti preoccupazioni all’interno del settore petrolifero e la maggiore consapevolezza a livello di rischio di esecuzione da parte del mercato, i risultati riferiti al primo trimestre del 2006 annunciati da Saipem, superiori del 7% rispetto alle attese di consensus, possono essere accolti con un sospiro di sollievo. A crederlo sono gli analisti di Lehman Brothers, che vedono per la società di servizi petroliferi che gravita all’interno del gruppo Eni un futuro sempre più roseo. “Man mano che procediamo nel corso di questo 2006 – dicono gli analisti della banca d’affari – il suo business di perforazione dovrebbe cominciare a risentire positivamente dei benefici del mercato e il business delle costruzioni offshore dovrebbe una volta ancora aggiudicarsi premi di rilievo”. Il tutto ha portato gli esperti di Lehman Brothers ad alzare le stime di utili per il 2007 e il 2008 rispettivamente dell’1% e del 12, portando il target price a 23 da 20 euro per azione. Come raccomandazione il broker ha invece confermato “overweight” su Saipem.