Saipem: indagini su corruzione Algeria estese di sei mesi

Inviato da Luca Fiore il Mar, 11/02/2014 - 18:16
Quotazione: SAIPEM
L'inchiesta per presunta corruzione in Algeria che vede coinvolta Saipem (e l'Ad di Eni, Paolo Scaroni) è stata prorogata di sei mesi. È quanto si evince dalle slide diffuse dalla società nel corso della call di presentazione dei risultati 2013.
COMMENTA LA NOTIZIA