Saipem in testa al Ftse Mib, trimestrale sotto le attese ma conferma guidance 2017

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Decisa accelerazione rialzista per Saipem a Piazza Affari. L’azione del gruppo di San Donato Milanese sale di quasi il 2,4% a 0,4025 euro ad azione, portandosi in testa al Ftse Mib, nonostante la trimestrale in calo e inferiore alle attese. Sembra che il mercato si stia soffermando soprattutto sulla conferma della guidance per il 2017, con ricavi attesi intorno ai 10 miliardi, l’Ebit a circa 1 miliardo e l’utile netto oltre i 200 milioni. Gli investimenti dovrebbero ammontare a 400 milioni e il debito netto scendere intorno a 1,4 miliardi.

Quanto ai risultati dei primi tre mesi del 2017 Saipem ha visto l’utile netto scendere del 23% a 47 milioni di euro, a causa di oneri straordinari legati alla riorganizzazione per 7 milioni, e l’Ebit diminuire del 21% a 112 milioni contro i 119,6 milioni previsti dagli analisti. I ricavi sono scesi del 20% a 2,26 miliardi, in scia alla debolezza dell’attività dei settori E&C Offshore e Drilling.