1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Saipem: in arrivo nuovo contratto in Iraq, secondo semestre intenso per raccolta ordini

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo quanto riportato dall’agenzia Reuters, il governo iracheno ha assegnato a Saipem un nuovo contratto da 471,1 milioni di dollari (circa 327 milioni di euro, il 2% della raccolta ordini prevista per il 2011) per l’ampliamento di una struttura per l’esportazione di petrolio e per un oleodotto sottomarino. “Stimiamo che il 50% del contratto sia relativo all’offshore construction e 50% all’onshore construction – scrive Equita nella nota odierna -. Stimiamo che la raccolta ordini della divisione offshore construction sale a circa 3,5 miliardi di euro (6 miliardi previsti per il 2011) mentre per l’onshore a 2,2 miliardi (7,5 miliardi previsti per il 2011)”. Secondo la sim milanese, il backlog nell’offshore construction nei prossimi mesi dipenderà da alcuni grandi contratti: Shtokman (oltre 1 miliardo), Galsi (oltre 1 miliardo) e il South Stream. Per quanto riguarda l’onshore, il progetto più grande riguarda LNG Brass in Nigeria. “Si conferma il buon momentum di order intake, dove ci aspettiamo un’accelerazione nella seconda parte dell’anno”, conclude Equita.