1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Saipem: consorzio terminal gas naturale polacco chiede 49 mln di euro addizionali

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consorzio che ha costruito il nuovo terminal di gas naturale liquefatto nella cittadina polacca di Świnoujście avvierà i passi legali per assicurarsi un pagamento addizionale legato alla realizzazione del progetto Polskie Lng.

La richiesta di Pbg, società di costruzioni polacca che fa parte del consorzio guidato da Saipem, è di 195 milioni di sloty netti, poco più di 49 milioni di dollari alle quotazioni attuali. Il consorzio ha presentato una richiesta di arbitrato contro Polskie Lng, controllata dallo Stato polacco, per la costruzione del terminale.

Il comunicato non menziona che tipo di lavori il pagamento addizionale andrà a coprire. Nella sua implementazione il progetto ha subito dei ritardi.

Costato circa 3 miliardi di sloty, circa 681.775.000 euro al cambio attuale, il terminal sul Mar Baltico è stato completato nel 2015 con un anno di ritardo rispetto alle previsioni. Il terminal ha ricevuto il primo cargo di gas spot lo scorso giugno.