1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Saipem, commessa da 700 mln nell’onshore algerino

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Contratto da 700 milioni di euro nell’onshore algerino per Saipem. La società del gruppo Eni attiva nell’industria petrolifera sarà chiamata alla realizzazione di un impianto di trattamento del greggio nel centro petrolifero di Hassi Messaoud, circa 800 chilometri a sudest di Algeri. La commessa da parte della compagnia algerina Sonatrach è stata assegnata ad un consorzio composto da Saipem, in qualità di leader, e dalla società Lead Contracting il contratto di tipo EPC (Engineering, Procurement, Construction), per l’ingegneria, l’approvvigionamento e la costruzione di un impianto di stabilizzazione e trattamento del greggio (UBTS, Unité de Traitement du Brut et de sa Stabilisation) che sarà composto da tre treni di stabilizzazione con una capacità di 100 mila barili al giorno ciascuno, una unità di manutenzione, quattro depositi di stoccaggio da 50 mila metri cubi ciascuno e una condotta di 45 chilometri per il trasporto di greggio, acqua e gas. La durata dei lavori sarà di 37 mesi.