Saipem approfitta delle tensioni oil, titolo ben comprato

Inviato da Micaela Osella il Lun, 05/06/2006 - 09:43
Quotazione: SAIPEM
La nuova fiammata del petrolio scalda Saipem. Il titolo della società controllata da Eni balza a Piazza Affari dell'1,72%, scambiando a quota 18,78 euro. A riaccedere i riflettori sull'azione sono le scintille dell'oro nero, che quota sopra i 73 dollari al barile. A soffiare sotto la pentola dove bolle il petrolio sono le tensioni che arrivano dall'Iran. Dove l'ayattolah Khamanei è tornato a lanciare minacce contro gli Stati Uniti. "Se farete una mossa sbagliata verso l'Iran, è certo che il flusso energetico in questa regione sarà messo gravemente in pericolo", ha detto la suprema guida spirituale del Paese. Parole che evocano la possibile chiusura dello stretto di Hormuz: attraverso questo stretto passa il 40% del greggio globale.
COMMENTA LA NOTIZIA