Saipem: aggiudicati contratti E&C Onshore per 800 milioni di dollari in Messico e Australia

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 22/11/2012 - 10:34
Quotazione: SAIPEM
Saipem ha firmato un nuovo contratto in Messico e ha negoziato variazioni nello scopo del lavoro di un contratto E&C Onshore in Australia, per un valore totale di oltre 800 milioni di dollari. Lo si legge in una nota della società. In Messico, Transportadora de Gas Natural de Norte-Noroeste (società interamente controllata da Transcanada) ha assegnato alla controllata di Eni un contratto di tipo EPC per un gasdotto che collegherà El Encino, situato nello Stato di Chihuahua, a Topolobampo, nello Stato di Sinaloa sulla costa occidentale del Messico. Il contratto comprende ingegneria, approvvigionamento e costruzione di un gasdotto e di due stazioni di compressione. La condotta avrà una capacità di 670 milioni di piedi cubi di gas naturale al giorno. Il progetto verrà completato nel primo trimestre del 2016. In Australia, il gruppo ha negoziato con Santos GLNG un incremento dello scopo del lavoro nell'ambito dell'attuale sviluppo del progetto Santos GLNG Gas Transmission Pipeline, nel Queensland. Lo scopo del lavoro addizionale comprende ingegneria, approvvigionamento e costruzione di un tunnel tra la Gladstone State Development Area (GSDA) e l'isola di Curtis. Questo tunnel servirà come canale per il passaggio del gasdotto che trasporterà il gas naturale estratto da bacini carboniferi verso l'impianto per la liquefazione del gas, presso l'isola di Curtis. I lavori saranno completati in 20 mesi.
COMMENTA LA NOTIZIA