1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Saipem: Ad Vergine, 2014 sarà anno di transizione

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il 2013 è stato un anno particolarmente difficile per Saipem e ha richiesto molti interventi per ridare efficacia e competitività al business”, ha commentato Umberto Vergine, amministratore delegato di Saipem. “La nostra priorità è stata quella di intervenire per risolvere alcuni dei problemi strutturali esistenti e per stabilizzare le attività di ingegneria e costruzioni affrontando le difficoltà relative ai contratti acquisiti in passato. Il drilling ha continuato a registrare una solida performance. Il 2014 sarà un anno di transizione, in cui dovremo ancora gestire una porzione importante di contratti a bassa marginalità ultimando la loro esecuzione e la rinegoziazione di alcuni termini contrattuali. L’impegno di Saipem si concentra sul miglioramento della performance operativa e sul perseguire un rinnovamento del nostro portafoglio ordini, assicurandoci i margini necessari a garantire risultati soddisfacenti per i nostri azionisti”.