Saipem: abbassa stime 2014 su utile e Ebit, debito visto in rialzo

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 28/10/2014 - 15:53
Quotazione: SAIPEM
"Il 2014 si conferma un anno di transizione. Nel corso dell'anno, Saipem ha compiuto grandi progressi operativi su molti dei progetti più critici e si è aggiudicata un livello senza precedenti di nuovi contratti. Tuttavia le difficoltà iniziali sono state esacerbate dalle difficili condizioni di mercato deterioratesi progressivamente nel corso dell'anno, con un impatto sulle tempistiche delle rinegoziazioni dei contratti a bassa marginalità". E' quanto si legge nella nota di Saipem che ha rivisto la guidance per l'intero 2014.

L'obiettivo di ricavi a circa 13 miliardi di euro è stato confermato a circa 13 miliardi di euro. L'Ebit è ora atteso a 600 milioni di euro rispetto alla precedente forchetta di 600-700 milioni, mentre l'utile dovrebbe attestarsi a 280 milioni dal precedente range 280-330 milioni. La guidance sul debito netto, indicata in precedenza tra 4,2 miliardi e 4,5 miliardi di euro, è stata rivista a 4,7 miliardi di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA