Sadi: salgono a 1,754 milioni le perdite 2003

Inviato da Redazione il Mer, 03/03/2004 - 17:25
Quotazione: Ambienthesis
Perdita ante imposte pari a 1,754 milioni di euro per Sadi nel 2003, in peggioramento rispetto alla perdita di 400 mila euro fatta registrare nel 2002. Il fatturato si è attestato a 44,2 milioni di euro (+4,7% rispetto al 2002). L'indebitamento netto è salito a 5,339 milioni di euro al 31 dicembre 2003 dai 3,125 milioni di Euro al 31.12.2002. Il portafoglio ordini al 31 dicembre era di 21,0 milioni di euro contro 26,9 milioni di fine 2002. "Il piano di riposizionamento, la cui attuazione è stata avviata nell'ultimo trimestre 2003, prevede la rifocalizzazione commerciale, la ridefinizione della struttura organizzativa, la razionalizzazione produttiva riducendo i siti produttivi da tre a due, uno dei quali ampliato. Le azioni intraprese avranno un impatto positivo
parziale nel 2004 ed espliciteranno tutti i loro effetti nel 2005" ha fatto sapere la società in una nota. Le perdite 2003 saranno coperte mediante l'utilizzo delle riserve.
COMMENTA LA NOTIZIA