Saccomanni: Iva, al vaglio possibile rinvio di tre mesi

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 13/06/2013 - 17:27
Sul tema dell'Iva il Governo ha a disposizione un ventaglio di possibili soluzione, dal rinvio dell'aumento di un punto previsto scattare dal 1° luglio di tre o più mesi, in attesa di un chiarimento della situazione economica, all'eliminazione. Lo ha detto il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, durante un'audizione al Senato, chiarendo che l'eliminazione dell'aumento dal 215 al 22% richiederebbe un finanziamento di 2 miliardi di euro per l'anno in corso e poi 4 per ciascuno degli anni successivi.
COMMENTA LA NOTIZIA