Saccomanni: al vaglio possibile vendita quote in Eni, Enel e Finmeccanica per ridurre il debito

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 19/07/2013 - 10:59
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Quotazione: ENEL
Quotazione: ENI
Il Tesoro sta prendendo in considerazione la possibilità di vendere le partecipazioni detenute in Eni, Enel e Finmeccanica o utilizzare gli asset come collaterali per ridurre il debito pubblico. Lo ha detto il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, in un'intervista rilasciata da Bloomberg tv a Mosca in occasione del G20. Queste aziende sono redditizie e stanno distribuendo dividendi al Tesoro. Quindi - ha spiegato Saccomanni - bisogna considerare la possibilità di utilizzarle come collaterale per gli schemi di riduzione del debito pubblico su cui stiamo lavorando". Così il responsabile del dicastero di via XX settembre, aggiungendo che ci sono una serie di idee che sta prendendo in considerazione.
COMMENTA LA NOTIZIA