Ryanair: utile netto d’esercizio a 105 milioni di euro, si dichiara primo vettore europeo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ryanair ha chiuso l’esercizio terminato il 31 marzo scorso con un utile netto adjusted di 105 milioni di euro (-78% rispetto all’esercizio precedente). Il risultato è stato raggiunto nonostante l’incremento del 59% dei costi per il carburante. Al netto di oneri legati all’acquisizione di Aer Lingus il risultato sarebbe negativo per 169,1 milioni. Il giro d’affari ha registrato un incremento dell’8% a 2,942 miliardi, per effetto di una diminuzione delle tariffe dell’8% e di un aumento del traffico del 15%, per complessivi 58,5 milioni di passeggeri. Secondo quanto si apprende da una nota societaria, all’1 maggio Ryanair ha superato Air France, British Airways e Lufthansa per numero di passeggeri trasportati e per capitalizzazione di mercato, divenendo la maggiore compagnia aerea europea.