1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ryanair, dal 23 gennaio stop a 10 rotte italiane. L’Enac non fa marcia indietro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ryanair cancellerà 10 rotte all’interno dei confini italiani. La questione era esplosa un mese fa con una serie di dichiarazioni del vulcanico fondatore e numero uno di Ryanair, Michael O’Leary, per riesplodere in questi giorni in uno scambio di accuse fra lo stesso O’Leary e il presidente dell’Enac (l’ente di controllo dell’aviazione civile italiana) Vito Riggio. La compagnia irlandese lowcost cancellerà dieci rotte italiane dal 23 gennaio se l’Enac non fa marcia indietro. L’Enac minaccia azioni in tribunale perché le rotte aeree sono un impegno verso la collettività che le compagnie si assumono. Riggio preannuncia anche una protesta formale all’autorità irlandese di controllo dei voli, e Ryanair replica che presenterà ricorso a Roma al Consiglio di Stato (perché il Tar in primo grado le ha dato torto).