1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Rutelli: “Alitalia deve rimanere italiana”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Alitalia resti italiana”. Lo afferma il vicepresidente del Consiglio, Francesco Rutelli, intervenendo al Cnel ad un convegno sul turismo. Per Rutelli deve essere chiaro che “chiunque vinca la gara non si deve preparare ad affiliare il vettore nazionale ad un altro vettore per poi trasformarlo in vettore regionale”. Un segnale chiaro da parte del vicepresidente del Consiglio ai cinque pretendenti rimasti in corsa per aggiudicarsi il controllo della compagnia di bandiera. Rutelli ha spiegato che l’obiettivo del governo è quello di mantenere l’Alitalia all’interno delle strategie nell’interesse italiano, “perchè vogliamo portare questa azienda ad un approdo di sviluppo dopo lunghi anni del declino”. Intanto alla Camera è stata presentata una mozione firmata da deputati della maggioranza e dell’opposizione per chiedere lo stop alla privatizzazione dell’Alitalia. Il primo firmatario è Egidio Pedrini, deputato dell’Italia dei Valori, a cui si aggiungono Mario Ricci (Rifondazione Comunista), Antonio Satta (Udeur), Aleandro Longhi (Ulivo) e Angelo Sanza (Forza Italia). Le mozione chiede al Governo di “sospendere le procedure di privatizzazione di Alitalia” e procedere alla “nomina di un nuovo vertice con professionalità specifica”.