1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rusal: il board rifiuta l’offerta di riacquisto avanzata da Norilsk Nickel

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il board di United Company Rusal ha deciso di non accettare gli 8,75 miliardi di dollari messi sul piatto da Norilsk Nickel per il riacquisto del 15% del proprio capitale detenuto da Rusal. Lo ha annunciato la stessa Rusal in una nota. Rusal, che rappresenta il primo produttore mondiale di alluminio, attualmente detiene il 25% di Norilsk Nickel.
“L’offerta non riflette -si legge nella nota diffusa da Rusal- i fondamentali dell’investimento in Norilsk Nickel, che resta strategico”. A dicembre Norilsk aveva offerto 12 miliardi di dollari per l’intero 25% mentre a marzo per il 20% erano stati offerti 12,8 miliardi.