Rumors colpiscono il listino spagnolo: per trader necessario frenare la speculazione

Inviato da Micaela Osella il Mar, 04/05/2010 - 10:46
La speculazione stamattina colpisce al cuore la Spagna e l'Ibex, l'indice benchmark del listino madrileno, va in panne. Il principale indice spagnolo cede in questo momento il 2,83% a 10.127 punti, sui minimi intraday. L'imputato numero uno di questa debacle è la speculazione, segnalano diversi trader interpellati da Finanza.com. "Stamattina circolava sui mercati la voce che il governo di Madrid avesse chiesto 2 miliardi di euro in aiuti, ma non era vero", osserva un operatore. "Tutto questo dimostra - prosegue l'esperto - che la speculazione sulle Borse è super attiva e soprattutto mi sembra che, al di là di proclami che arrivano da Berlino o da Bruxelles, non ci sia stato nemmeno minimo tentativo di frenare i Cds che danno il trend al mercato. Il risultato è che il settore finanziario europeo è massacrato e il prossimo listino a franare potrebbe essere l'Italia".
COMMENTA LA NOTIZIA