1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Royal Dutch Shell: 2016 chiuso con un calo dell’utile netto, preoccupa l’alto indebitamento

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Royal Dutch Shell in rialzo al London Stock Exchange di Londra, dove Avanza dell’1,5% a 2.170 sterline per azione. Il gruppo petrolifero ha diffuso stamattina i conti dell’intero esercizio fiscale del 2016, mettendo in luce un utile netto in calo a 7,2 miliardi di dollari, contro gli 11,4 miliardi del pari periodo del 2015.

Secondo il management tale flessione è riconducibile “alle ripercussioni del piano di integrazione con BG Group”. Secondo gli analisti il trend dei ricavi dovrebbe però migliorare nel 2017, con il prezzo del petrolio tornato in un range di stabilizzazione. Permangono tuttavia le incertezze legate all’elevato livello di debito della società.