1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Royal Caribbean, la tragedia del Giglio affonda le previsioni di utile 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cede oltre il 6% nel pre-market il titolo Royal Caribbean. La tragedia della Costa Concordia ha avuto ripercussioni negative anche sui risultati della rivale di Carnival (proprietaria di Costa), che ha visto ridursi le prenotazioni nei giorni successivi all’incidente dell’Isola del Giglio. Nel 2012 gli utili attesi sono si 1.90-2.30 dollari per azione, ben sotto le attese degli analisti che erano di 2,94 dollari per azione. Per il primo trimestre gli utili attesi sono di 10-20 centesimi per azione, contro il target degli analisti a 15 centesimi. Nel 2011 comunque gli utili sono stati in aumento, a 607,4 milioni di dollari contro i 515.7 dell’anno precedente. Nel quarto trimestre i profitti sono stati di 36,6 milioni contro i 31,9 dello stesos periodo dell’anno precedente. La compagnia riafferma la propria “dedizione alla sicurezza”, e non si aspetta impatti di lungo periodo sul proprio business della disgrazia accaduta alla Costa Crociere.

Commenti dei Lettori
News Correlate
TRIMESTRALI USA

Bed Bath & Beyond: -10,6% per il titolo nel pre-mercato

Tonfo nel pre-mercato per Bed Bath & Beyond, in rosso del 10,6% a seguito della presentazione dei numeri trimestrali. Nei primi tre mesi dell’esercizio il retailer statunitense ha registrato un utile di 75,3 milioni di dollari, in calo rispetto ai 12…

TRIMESTRALI USA

Adobe: rally del titolo nel pre-mercato

Nel secondo trimestre fiscale la statunitense Adobe Systems ha registrato un utile netto di 374,4 milioni di dollari, pari a 75 centesimi per azione, su vendite per 1,77 miliardi.

Il risultato per azione in versione “adjusted”, depurato cioè dell…

TRIMESTRALI USA

FedEx: conti trimestrali sopra la stime titolo positivo nel pre-mercato

+0,5% nel pre-mercato di Wall Street per il titolo FedEx. Il colosso della logistica a stelle e strisce ha annunciato di aver chiuso il quarto trimestre fiscale con un utile di 1,02 miliardi di dollari, contro il rosso di 70 milioni di un anno prima….