Royal Bank of Scotland: crea bad bank interna per 38 mld di sterline di asset tossici

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 01/11/2013 - 10:09
Royal Bank of Scotland ha annunciato la creazione di una bad bank interna in cui confluiranno asset tossici per 38 miliardi di sterline (pari a circa 45 miliardi di euro). La misura causerà in una svalutazione pari a 4-4,5 miliardi di sterline nel quarto trimestre. La bad bank sarà operativa a partire dal prossimo anno. L'annuncio è stato dato in concomitanza con la pubblicazione dei risultati di terzo trimestre che si è chiuso per Royal Bank of Scotland con una perdita ante imposte pari a 634 milioni di sterline e un utile operativo di 438 milioni di sterline.
COMMENTA LA NOTIZIA