Roubini: Italia Paese ingovernabile, verso nuovo voto nel giro di 6 mesi

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 26/02/2013 - 14:51
Interviene anche l'economista e Presidente di Rge Monitor, Nouriel Roubini, nel dibattito odierno sull'esito della tornata elettorale italiana. L'esperto, diventato famoso per aver anticipato il collasso del mercato immobiliare Usa e la recessione globale iniziata nel 2008, ha affermato sul suo account twitter che "l'Italia è diretta verso nuove elezioni nel giro di sei mesi, visto che l'esito del voto di ieri ha reso il Paese ingovernabile". L'economista, che conosce molto bene il tessuto economico/sociale del Belpaese essendosi laureato a Milano all'Università Bocconi, ha inoltre osservato come "se gli investitori spingeranno lo spread italiano ad allargarsi sempre di più, il Paese non avrà un Governo in grado di firmare un memorandum d'intesa e ricevere così il sostegno del piano di acquisto bond della Bce (Omt) o quello del Fondo salva Stati permanente (Esm)". Alle 14:45 lo spread Btp/Bund si mantiene vicino ai massimi di giornata, con il differenziale a 336,2 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA