1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Rosso: “S&P/Mib consolida sotto area 37.100/200”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’apertura d’ottava è di tono positivo a Piazza Affari con gli indici principali che guadagnano, a poche manciate di minuti dalla chiusura delle contrattazioni, oltre il mezzo punto percentuale e con l’S&P/Mib che torna a riavvicinarsi alla soglia di area 37.000 punti (massimo il 10 febbraio a 37.098). Anche il quadro tecnico è positivo e l’attuale fase di breve periodo viene interpretata da Patrizia Rosso, analista tecnico di Cfs Economics “come una fase di consolidamento utile al mercato per prendere un po’ di fiato dopo l’ultimo strappo al rialzo realizzato dai minimi di gennaio e avere magari una maggiore rincorsa, nelle prossime sedute, in prospettiva di nuovi rilanci verso 37.500 in prima battuta”. Il trend rimane dunque stabilmente al rialzo e la rottura di quota 37.100/200 “potrebbe proiettare il nostro indice verso la resistenza posta a quota 37.500 punti. Nella scorsa ottava il nostro indice guida non ha dato significativi segnali direzionali – è rimasto sotto 37.100/200 – ma non ha fornito neppure segnali di estrema debolezza che possano fare pensare a un immediato arretramento sul supporto principale posto a 35.200/35.000 punti”. Il primo supporto da monitorare al ribasso si trova a 36.200 punti, “fino a che questo supporto non cederà non si potrà parlare di correzione verso 35.200/35.000 e la situazione tecnica dell’indice rimarrà neutral-positiva. Per il momento – conclude Patrizia Rosso – si è in una fase di consolidamento di breve periodo e direi che non ci sono pericoli, per la struttura al rialzo che si è venuta a creare dai minimi dello scorso ottobre (31.730 punti il 28 ottobre) fino a quanto l’S&P/Mib rispetta il supporto che è posto a 35.200/35.000 punti”.