1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Roncadin, Ebit semestrale scende a 5mila euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di Roncadin S.p.A ha approvato la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2005, che ha messo in luce un risultato operativo netto (Ebit) positivo per 5mila euro, in deciso calo sui 2,051 milioni di euro dell’analogo periodo 2004. Il gruppo attivo nel settore alimentare ha invece archiviato il primo semestre con ricavi di vendita pari a 247,227 milioni di euro rispetto ai 119,673 milioni di euro del corrispondente periodo dell’esercizio precedente(+107%). Il margine operativo lordo (Ebitda) si è attestato a 12,547 milioni di euro, contro i 9,529 milioni di euro del corrispondente periodo dell’esercizio precedente (+31%). La posizione finanziaria netta verso terzi è stata pari a 147, 456 milioni di euro rispetto ai 68,554 del corrispondente periodo dell’esercizio precedente. Il cda si è, inoltre, pronunciato favorevolmente sull’opportunità, motivata dall’emissione di nuove norme giuridiche, di differire al 31 gennaio 2006 il termine ultimo di sottoscrizione dell’aumento di capitale a pagamento, in forma scindibile, comprensivo di sovrapprezzo, per un importo totale pari a 105.306.111,50 euro. Infine, il cda, sotto la presidenza di Dante Di Dario, ha preso atto della decisione di Giovanni Barberis di rassegnare le dimissioni dalla carica di vicepresidente e consigliere di Roncadin. La società però ha ritenuto “non opportuno” procedere alla cooptazione di nuovi consiglieri.