Roncadin cerca rinegoziazione accordo con banche

Inviato da Redazione il Gio, 24/06/2004 - 19:33
Quotazione: ARENA (ex Roncadin) *
Il cda di Roncadin ha incaricato i consiglieri Dante di Dario e Giovanni Barberis di procedere alla rinegoziazione con gli istituti di credito della convenzione siglata nell'agosto 2002, che prevede che nel caso di cambio di controllo Roncadin si impegni a riacquistare, entro e non oltre 120 giorni, le partecipazioni detenute dalle banche creditrici ad un prezzo pari a quello corrisposto per la loro sottoscrizione. A seguito dell'esercizio dell'opzione di acquisto sul 15% del capitale di Roncadin da parte di Arena Holding, la partecipazione azionaria della F.lli Roncadin srl in Roncadin spa è infatti scesa sotto il 20%, comportando, sulla base dell'accordo citato, il riacquisto delle quote detenute per il 12,1% da Bnl e per l'1% dal Monte dei Paschi, per un esborso complessivo pari a circa 6,15 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA