1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

As Roma: Unicredit in pressing sui Sensi, ma Mediobanca vuole vederci chiaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mediobanca non ha ancora sciolto le riserve sulla concretezza e la disponibilità finanziaria di Vinicio Fioranelli per rilevare il controllo della Roma. Lo riporta oggi Il Messaggero. A questo punto i tempi si fanno sempre più stretti con Unicredit, che vanta crediti per 300 mln di euro da Italpetroli (società della famiglia Sensi che detiene il controllo della As Roma), che potrebbe agire in giudizio per inadempienza da parte della società dei Sensi. Secondo le indiscrezioni trapelate in questi giorni l’offerta avanzata da Fioranelli è di 210 mln per il 60% della Roma con il 7% che resterebbe ai Sensi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ITALIA

Terna: firmato accordo con Bei per finanziamento da 85 mln di euro

Terna ha firmato un accordo con la Banca Europea per gli Investimenti (Bei) per un finanziamento da 85 milioni di euro, con durata pari a 22 anni, a sostegno degli investimenti per lo sviluppo del collegamento elettrico Capri-continente e per il rias…

CRISI AZIENDALI

Vertenza Gepin: c’è l’accordo, in sicurezza 340 lavoratori

Fumata bianca, dopo 14 ore di trattative al Mise, sulla vertenza Gepin. L’accordo è stato firmato dai sindacati nazionali e territoriali Fistel Cisl Campania, Uilcom Uil e UGL alla presenza del viceministro Teresa Bellanova e delle Regioni Lazio e Ca…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, assegnati titoli per 3,5 miliardi di euro

Questa mattina il Tesoro ha collocato BtpEi, indicizzati all’inflazione europea, per 1 miliardo di euro (l’estremo superiore del range inizialmente previsto). Il titolo con scadenza 2022 ha registrato un rendimento del -0,03% mentre il bond al 2026 s…