1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

As Roma, diritti sospesi per eccesso di ribasso

QUOTAZIONI A.S. Roma
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I diritti dell’As Roma legati all’aumento di capitale in corso non sono riusciti ad entrare in contrattazione per eccesso di ribasso sul prezzo di controllo. Alla vigilia avevano chiuso in calo del 41,7% a 0,039 euro. Oggi è l’ultimo giorno di negoziazione in Borsa dei diritti per l’aumento di capitale, settimana prossima sarà soltanto possibile sottoscrivere l’aumento in corso per chi ha acquistato i diritti correlati. Invece nella settimana dal 23 al 29 luglio sarà possibile acquistare in asta gli eventuali diritti inoptati. La società giallorossa appare in difficoltà nel rastrellare i 101 milioni di euro collocati sul mercato. I restanti 44,6 milioni dell’aumento sono stati coperti dalla famiglia Sensi che ha convertito crediti per tale cifra. Ieri Danilo coppola ha annunciato di aver sottoscritto pro quota (2,5% per 3,64 milioni), mentre sembra prossimo a sottoscrivere (non si sa in che misura) anche il capitano giallorosso Francesco Totti. Il titolo della società di Trigoria viaggia attualmente in calo dell’1,21% a quota 0,857 euro, dopo la debacle della vigilia (-12%).