Roberto Cavalli smentisce accordo per ipotetica cessione

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 24/01/2014 - 10:07
Il Gruppo Roberto Cavalli non ha firmato alcun accordo, nemmeno preliminare, relativo a una ipotetica cessione dell'azienda. E' quanto si apprende in una nota diramata dalla griffe italiana in risposta a un articolo apparso oggi su "Il Mondo", definito "nel suo complesso inesatto e infondato". Il gruppo ha inoltre precisato che il consiglio di amministrazione in programma oggi "non ha all'ordine del giorno alcuna delibera inerente la vendita dell'azienda". Secondo quanto riportato da "Il Mondo" le trattative per la cessione a Permira, uno dei colossi del private equity, sarebbero alla stretta finale. E l'avvocato Umberto Nicodano (studio Bep), da sempre nel board di Cavalli, avrebbe "cucito le fila del negoziato con il fondo inglese". Il prezzo, sempre secondo quanto scrive il settimanale, dovrebbe aggirarsi circa 450 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA