1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Roberto Cavalli: nessun bisogno di ristrutturare il debito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Gruppo Roberto Cavalli “non ha alcun bisogno di ristrutturare il proprio debito”. Lo ha voluto precisare la casa di moda fiorentina in una nota a rettifica di quanto riportato da alcuni organi di stampa negli ultimi giorni.

“L’intero sistema bancario – spiega il comunicato – è esposto attualmente per circa 51 milioni di euro, la posizione finanziaria è costante e perfettamente sostenibile con un fatturato, che verrà annunciato nei prossimi mesi, in crescita. Il debito residuo verso il fondatore e proprietario, derivante dall’acquisto della titolarità di tutti i diritti sul portafoglio marchi Roberto Cavalli e Just Cavalli, è di 40,85 milioni di euro”. E ancora: “L’ebitda del 2014 (normalizzato dal problema causato da alcuni licenziatari entrati in procedure giudiziarie), che verrà annunciato all’inizio del 2015 a chiusura bilancio, è in linea con quello del 2013”.

“Tutte le ipotesi di incontri con le banche per la ristrutturazione del debito sono quindi mere fantasie giornalistiche. L’azienda, viste anche le scadenze del debito, spalmate tra marzo 2015 e marzo 2017 non ha alcun bisogno di ristrutturare il proprio debito”, conclude la nota.