1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Risparmio ›› 

Risparmio: stop alle commissioni di massimo scoperto, ecco le nuove regole

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Commissioni di massimo scoperto addio. Con le misure che entreranno in vigore dal prossimo 28 giugno, le cose cambieranno per chi andrà in rosso o si scoprirà, perchè verranno eliminate le commissioni di massimo scoperto. Ma non per questo, diventerà meno oneroso per i clienti. Tra le principali banche, infatti, è stato introdotto una commissione sul fido. Si tratta di un costo che verrà pagato comunque e da tutti i clienti anche senza l’utilizzo effettivo e sarà pari all’1% circa a trimestre sull’entità del fido richiesto. Si pagherà dunque per la sola disponibilità massima richiesta, a cui si aggiungeranno poi gli interessi passivi sulla quota usata effettivamente durante il periodo. C’è poi chi, come Intesa Sanpaolo, ha invece preferito adottare un tasso di interesse omnicomprensivo che verrà pagato solo sull’uso effettivo dei fondi. Per chi andrà in rosso, il costo potrebbe raggiungere anche 100 euro a trimestre, a seconda degli istituti.