Risparmio gestito: raccolti a giugno 13,8 miliardi, nuovo record patrimonio a 1.456 miliardi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore del risparmio gestito in Italia raccoglie durante il mese di giugno sottoscrizioni per circa 14 miliardi di euro (13,8 miliardi). Lo ha reso noto Assogestioni attraverso una nota. A questo risultato hanno contribuito i fondi aperti (+7,3 miliardi), i mandati istituzionali (+5,8 miliardi) e le gestioni di portafoglio retail (+744 milioni).

Il patrimonio complessivamente gestito dall’industria sale a quota 1.456 miliardi, raggiungendo un nuovo massimo storico grazie all’andamento positivo della raccolta e all’effetto performance. Il 54,5% delle masse, pari a circa 794 miliardi, è rappresentato dalle gestioni di portafoglio mentre il 45,5%, circa 662 miliardi, è investito nelle gestioni collettive.

Osservando nel dettaglio i fondi aperti, i prodotti di diritto italiano mettono a segno una raccolta positiva di oltre 3,8 miliardi di euro. Segno positivo anche per i fondi esteri che totalizzato 3,4 miliardi di euro. I fondi flessibili (+4 miliardi) si posizionano in cima alle preferenze dei sottoscrittori seguiti dai prodotti obbligazionari (+1,5 miliardi), hedge (+911 milioni), azionari (+690 milioni) e bilanciati (+390 milioni).