1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Risparmio gestito: raccolta totale a gennaio negativa per 1,5 miliardi, nuovo record del patrimonio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore del risparmio gestito ha iniziato in rosso il nuovo anno. Secondo i dati di Assogestioni, la raccolta totale a gennaio è stata negativa per 1,5 miliardi di euro a seguito di alcune operazioni infragruppo che hanno comportato l’uscita dal perimetro della rilevazione di 13 miliardi di euro. Il risultato delle gestioni di portafoglio è negativo per 5,4 miliardi ma il patrimonio raggiunge comunque un nuovo record a quota 1.335 miliardi di euro.

I fondi comuni guidano ancora la raccolta dell’industria con 3,9 miliardi di sottoscrizioni. I flessibili (+3,5 miliardi), i bilanciati (+1,2 miliardi) e gli azionari (+728 milioni) sono le categorie dei prodotti a cui vengono affidati questi nuovi flussi. Dai dati di raccolta emerge in particolare il risultato dei prodotti di diritto italiano che, con +2,1 miliardi di raccolta, sono in cima alle preferenze dei sottoscrittori.

Il 55% del patrimonio dell’industria è affidato alle gestioni di portafoglio (731 miliardi). Tra queste spiccano gli oltre 634 miliardi consegnati alle gestioni istituzionali. Il restante 45% è invece consegnato alle gestioni collettive (603 miliardi), tra cui dominano invece i fondi comuni aperti con 560 miliardi di euro.