1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Risparmio gestito, cresce attesa per riforma del settore

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Navigazione tormentata per il risparmio gestito. Una situazione di difficoltà che risale a ben prima lo scoppio della crisi finanziaria con l’ultimo saldo positivo della raccolta che risale all’agosto del 2006, anno in cui la raccolta complessiva segnò una flessone “solo” di 17 miliardi di euro. Cifra considerata pesante in quel periodo, ma poi surclassata dai -53 miliardi del 2007 e i -53,3 dei primi 5 mesi del 2008. In arrivo venerdì prossimo i dati relativi a giugno, attesi ancora in forte calo. Sono attese per inizio luglio le misure anti-crisi elaborate all’unisono da Bankitalia, Consob e Assogestioni. Una riforma che gli operatori attendono da tempo e che è chiamata a risolvere almeno in parte i problemi del risparmio gestito italiano tra cui i conflitti di interesse tra produzione e distribuzione, la diversa tassazione rispetto ai prodotti esteri e le elevate commissioni di retrocessione ai collocatori.