Risparmio gestito: Assogestioni, nuovo record per la raccolta a marzo

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 23/04/2014 - 12:26
Prosegue senza sosta, mese dopo mese, il trend positivo per il risparmio gestito in Italia. Come è accaduto a marzo, mese in cui fondi comuni e gestioni di portafoglio hanno segnato un nuovo record con flussi che sfiorano i 19 miliardi di euro. E' quanto emerge dalla mappa mensile del risparmio gestito diffusa oggi da Assogestioni. La raccolta da inizio anno vale complessivamente 29 miliardi e il patrimonio del settore, sostenuto dalle nuove sottoscrizioni e dalle performance, tocca quota 1.391 miliardi. "Il 54% delle masse, circa 757 miliardi, è investito nelle gestioni di portafoglio - si legge nella mappa mensile di Assogestioni - Alle gestioni collettive va invece il restante 46% degli asset, pari a 634 miliardi di euro". 

Le gestioni collettive portano all'industria 14,4 miliardi. In cima alle preferenze dei sottoscrittori si collocano fondi obbligazionari e flessibili, con flussi rispettivamente pari a 7,9 miliardi e 4,6 miliardi. Seguono bilanciati (+1 miliardi) e azionari (+984 milioni). A marzo tonano in positivo anche gli hedge con +97 milioni di euro. 

I prodotti di diritto estero guidano la raccolta con oltre 11,8 miliardi di sottoscrizioni. Ai prodotti di diritto italiano vanno invece 2,6 miliardi di euro. Tra le gestioni di portafoglio (+4,3 miliardi) i mandati istituzionali sono in cima alla classifica con oltre 3,8 miliardi di sottoscrizioni, i restanti 500 milioni convergono nelle casse delle gestioni retail.

COMMENTA LA NOTIZIA